Premio letterario Emily “I mille volti della violenza”: aperte le candidature

Premio letterario Emily “I mille volti della violenza”: aperte le candidature

La presidente del Comitato Direttivo Teresa Maria Di Santo: «Una seconda edizione che ci entusiasma molto per la novità della sezione dedicata alle scuole»

Sono aperte le candidature alla 2° edizione del premio letterario Emily, dal titolo “I mille volti della violenza”.

Saranno molto le novità quest’anno per il concorso letterario, che nella scorsa edizione d’esordio ha riscontrato grande successo, a partire dalla presentazione presso il Senato della Repubblica che si è tenuta lo scorso 12 dicembre. Questa edizione del premio letterario Emily, inoltre, vedrà l’aggiunta di una seconda sezione dedicata a tutti gli alunni residenti sia in Italia che all’estero che potranno presentare un elaborato di loro produzione che dovrà avere come argomento principale la violenza in tutte le sue forme e potrà essere basato su una storia vera, autobiografica o anche inventata, in lingua italiana.

Il Premio è promosso dall’Associazione Emily Abruzzo e patrocinato dall’Associazione Unione Nazionale Vittime (UNaVi) e dal Comune di Vasto. Nuova è anche in parte la composizione del Comitato Direttivo, composto da Teresa Maria Di Santo (Presidente), Paola Radaelli (Vice Presidente), Concetta Di Pietro (Segretaria), Virginio Di Pierro (Direttore Artistico), Marianna Forgione (Addetto stampa), Giovanna Palladino (Tesoriere), Valentina Jannacone (Responsabile della Comunicazione), Francesca Giarmoleo (Consigliere), Alessandro Continiello (Consigliere).

«Una seconda edizione che ci entusiasma molto per la novità della sezione dedicata alle scuole. ll potere educativo del libro rappresenta il punto di partenza per il successo di questa edizione» afferma la presidente Teresa Maria Di Santo. Le ha fatto eco il direttore artistico Di Pierro che ha commentato positivamente la presenza di una doppia giuria: «Una Giuria di Qualità formata da componenti con profili professionali altamente qualificati in ambito letterario e culturale, esaminerà le opere finaliste che verranno scelte dalla prima selezione della Giuria Tecnica».

Le domande di partecipazione potranno essere inoltrate entro il 15 aprile 2024 e i primi tre classificati, premiati durante un’apposita cerimonia di premiazione prevista per sabato 7 settembre 2024, riceveranno rispettivamente un assegno di 1000, 500 e 250 euro oltre a una targa ricordo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *